Maratona di Firenze 2017

Il 26 Novembre 2017 ho partecipato alla Maratona di Firenze (Firenze Marathon 2017), mi sono allenato e ho gareggiato in solitaria. Ciccio mi ha accompagnato nel week end a Firenze, partiti sabato e tornati domenica. Gli allenamenti nelle ultime due settimane sono andati male perché, forse a causa delle scarpe danneggiate, mi sono procurato un’infiammazione al nervo sciatico della gamba destra. Peccato perché un mese prima facendo un lunghissimo (36km) mi ero accorto di aver nelle gambe un buon tempo (sicuramente sotto le 3:30), quindi anche questa volta l’obiettivo non era fare il tempo, ma arrivare alla fine.

Il percorso era bello, tutto nei pressi del centro di Firenze, il vero problema è stata la pioggia e il freddo che hanno messo a dura prova la gara di tutti i partecipanti, ho dovuto quindi rallentare e portare a casa l’obiettivo base di arrivare alla fine. Nota positiva il freddo mi ha fatto dimenticare il dolore alla gamba destra.

Ecco cosa scrive La Gazzetta dello sport a tal proposito

FIRENZE – Succede che le condizioni meteo precipitano, cambiano improvvise. Doveva piovere il sabato, invece è accaduto che ha iniziato proprio qualche istante dopo lo sparo alle 8.30 quando ben 8970 runner provenienti da tutto il mondo o quasi erano sì e no al primo chilometro. Si è alzato il vento, si è abbassata la temperatura fino a 7 gradi. Tutto questo ha cambiato le carte in tavola e spiazzato i maratoneti che però, come spesso accaduto, non hanno mollato, anzi hanno dato fondo alle proprie energie mentali e fisiche dimostrando bravura e una passione che non ha davvero limiti. 42km in condizioni difficili, la Firenze Marathon 2017 rimarrà nella storia.

Maratona di firenze 2017
Maratona di firenze 2017
Maratona di firenze 2017
Maratona di firenze 2017
Maratona di firenze 2017
Maratona di firenze 2017
firenze_marathon_diploma
Firenze Marathon 2017 Diploma

Alcune annotazioni per il futuro:

  • ho evitato gli alcolici per 63 gg (dall’Oktoberfest 2017),
  • nelle ultime due settimane ho ridotto le proteine aumentando i carboidrati,
  • nell’ultima settimana ho inserito un integratore di sali minerali per cercare di evitare i crampi in gara,
  • ho evitato la sala pesi per due mesi (sostituita da corsi cardio),
  • ho fatto 10 giorni di pausa totale dalle attività sportive prima della maratona anche a causa dell’infortunio.
  • peso prima della maratona 71.2kg (peso durante l’anno con sala pesi 74/75kg). Un mese prima ero arrivato a 69kg… e avevo il potenziale di scendere sotto le 3:30

Nota di colore abbiamo usato l’ottimo servizio di noleggio auto elettriche Share’ngo per muoverci a Firenze (oltre alla mia fida bici pieghevole e al monopattino di Ciccio).

Share'ngo Firenze
Share’ngo Firenze
Share'ngo Firenze
Share’ngo Firenze
Share'ngo Firenze
Share’ngo Firenze
Share'ngo Firenze
Share’ngo Firenze
 

ITA 3564 – NOVO MARCO ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA SM35

 

Distanza Pos. Pos. M/F Pos. Cat. Risultato RealTime Parziale min/Km
Km 5 5000 2274 2131 316 00:26:38 00:25:21 5.19
Km 10 10000 2428 2275 337 00:51:55 00:50:37 00:25:16 5.11
Km 15 15000 2699 2514 375 01:18:13 01:16:56 00:26:18 5.12
Km 21.097 21097 2906 2698 401 01:50:12 01:48:55 00:31:58 5.13
Km 25 25000 2910 2702 407 02:10:32 02:09:14 00:20:19 5.13
Km 30 30000 2951 2738 415 02:37:26 02:36:08 00:26:53 5.14
Km 35 35000 3168 2922 426 03:06:56 03:05:39 00:29:30 5.20
Km 40 40000 3230 2972 437 03:35:09 03:33:52 00:28:13 5.22
Arrivo 42195 3214 2958 439 03:47:19 03:46:02 00:12:10 5.23

Maratona di Trieste 2017

Il 07 Maggio 2017 ho partecipato alla Maratona di Trieste (Europe Marathon),
mi sono allenato e ho gareggiato in solitaria (senza la presenza di un amico). Gli allenamenti  nell’ultimo periodo sono andati male perchè, forse a causa del cambio di stagione, non ero al massimo della forma e anche per qualche fastidio dovuto ai linfonodi del collo ingrossati (ho avuto di nuovo una tracheite virale). Quindi anche questa volta l’obiettivo non era fare il tempo, ma arrivare alla fine.

Il percorso era bello, ma molto in salita (circa 23km) con circa 220 mt di dislivello. Questo mi ha portato a trovarmi a 10km dall’arrivo con crampi e dolori vari…. ho dovuto quindi rallentare molto e portare a casa l’obiettivo base di arrivare alla fine (ed è stata un’impresa da incubo!).

Alcune annotazioni per il futuro:

  • ho evitato gli alcolici per 40 gg,
  • nelle ultime due settimane ho ridotto le proteine aumentando i carboidrati,
  • nell’ultima settimana ho inserito un integratore di sali minerali per cercare di evitare i crampi in gara,
  • ho evitato la sala pesi per due mesi (sostituita da corsi cardio),
  • ho fatto 5 giorni di pausa totale dalle attività sportive prima della maratona.
  • peso prima della maratona 71.2kg (peso durante l’anno con sala pesi 74/75kg)
Maratona di Trieste 2017 - diploma
Maratona di Trieste 2017 – diploma
Maratona di Trieste prima della partenza
Maratona di Trieste prima della partenza
 

ITA 109 – NOVO MARCO ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA SM35

 

Distanza Pos. Pos. M/F Pos. Cat. Risultato RealTime Parziale min/Km
Intermedio 28 Km 27850 185 162 14 02:33:00 02:32:29 5.29
Arrivo 42195 230 197 20 04:04:00 04:03:30 01:31:00 5.46

 

Mezza maratona di Padova 2017

Il 23 Aprile 2017 ho partecipato alla Mezza Maratona di Padova. Ero in preparazione alla maratona di Trieste e non in perfette condizioni di salute. Sono comunque riuscito ad avvicinarmi al mio personale.

Unica nota a circa 8 km dall’arrivo ho corso in compagnia di un maratoneta che stava facendo il suo personale e quindi mi sono ritrovato inaspettatamente a correre qualche km a 4:10.

 Result detail
Bib Number:
First Name:
Last Name:
Team:
Year:
Nationality:
Place:
Category Place:
Category:
Official time:
Net Time:

Maratona di Parma (Parma Marathon)

Il 16 Ottobre 2016 ho partecipato alla Maratona di Parma (la prima edizione).
Per la prima volta mi sono allenato e ho gareggiato in solitaria (senza la presenza di un amico). Gli allenamenti non sono andati benissimo un po’ perché si sono svolti durante l’estate (con viaggio in Spagna) un po’ per qualche fastidio dovuto ai linfonodi del collo ingrossati (ho avuto una tracheite virale). Quindi questa volta l’obiettivo non era fare il tempo, ma arrivare alla fine in maniera onorevole.

Il percorso era bello, unico appunto da fare all’organizzazione il fatto che la prima parte di gara (circa 22km) fossero in lieve salita con circa 100 mt di dislivello. Questo mi ha portato,  cercando di stare sotto al mio tempo personale, ad arrivare stanco e “quasi con crampi” a metà gara… ho dovuto quindi rallentare molto e portare a casa l’obiettivo base di arrivare alla fine.

Anche questa volata non ho avuto crampi al 40esimo km.

Alcune annotazioni per il futuro:

  • ho evitato gli alcolici per 30 gg,
  • nelle ultime due settimane ho ridotto le proteine aumentando i carboidrati,
  • nell’ultima settimana ho inserito un integratore di sali minerali per cercare di evitare i crampi in gara,
  • ho evitato la sala pesi per un mese (sostituita da corsi cardio),
  • ho fatto 5 giorni di pausa totale dalle attività sportive prima della maratona.
  • peso prima della maratona 71.9kg (peso durante l’anno con sala pesi 74/75kg)
parma_maratona_nove
Maratona di Parma (prima della partenza)
maratona_di_parma_arrivo
Maratona di Parma (arrivo)
parma_marathon_diploma
Maratona di Parma diploma
 Result detail
Bib Number:
First Name:
Last Name:
Team:
Year:
Nationality:
Place:
Category Place:
Category:
Official time:
Net Time:

 

 Splits
Detection Km time
total
average
total
pos
total
Km
fraction
fraction
time
average
fraction
pos
fraction
10 km 10.20 0:50:10 4’55” min/Km 309 10.20 0:50:10 4’55” min/Km 309
MezzaMaratona 21.10 1:46:01 5’01” min/Km 297 10.90 0:55:51 5’07” min/Km 290
30km 30.00 2:33:48 5’07” min/Km 364 8.90 0:47:48 5’22” min/Km 499
Arrivo 42.20 3:44:50 5’19” min/Km 12.20 1:11:03 5’49” min/Km 355

Glycarb (calcolo insulina) – app Android

Un paio di settimane fa ho rilasciato gratuitamente nel Google Play Store (Android) Glycarb la app che ho creato (a tempo perso) per la gestione del diario insulinico dei diabetici.

glycarb
Glycarb (calcolo insulina) app su Google Play Store

Potete scaricarla (e magari lasciare una recensione positiva!) cliccando il seguente bottone:

undefined

Non sono diabetico, ma da qualche mese mi sono interessato all’argomento e, dopo aver fatto alcuni studi a riguardo, ho provato ad applicare le mie conoscenze di programmazione a questo tema.

Il progetto Glycarb

Ne è uscito il progetto Glycarb una app Android che mi ha consentito di approfondire le mie conoscenze sulla programmazione Android e sul material design.

Per ora è solo in lingua italiana, se dovesse ottenere un riscontro positivo, mi impegnerò a tradurla in inglese.

Riporto di seguito la descrizione già presente nello store:

Questa app offre una soluzione semplice per il problema del calcolo dei carboidrati nella dieta di chi è affetto da diabete.
Durante la giornata potete comporre i pasti che state per consumare inserendo tutti i cibi con i loro relativi pesi, ottenendo così un’indicazione dei carboidrati totali e un suggerimento (senza verifica medica!) del bolo insulinico (quantità di insulina da immettere).
Il diabete e la glicemia possono essere gestiti con più semplicità calcolando i carboidrati che consumate.
Con le utility di esportazione ed importazione del database potete salvare i dati che avete inserito e grazie ai grafici potete tenere sotto controllo l’andamento della vostra glicemia (secondo i valori da voi inseriti). Glycarb offre anche la possibilità di esportare e condividere (ad esempio con il vostro diabetologo e con vostro dietista) un report dei dati inseriti.

In questa versione della app NESSUN dato da voi inserito (glicemia, parametri di gestione del diabete) viene inviato, salvato o sincronizzato via internet ad eccezione della condivisione, da parte vostra, del database esportato o di un report dati.

Per iniziare ad usare correttamente la app è necessario impostare i propri valori IC e la sensibilità all’insulina nella sezione “Impostazioni”.
Attenzione! Fate riferimento al vostro medico per ottenere i valori corretti da inserire.

Lo sviluppatore di Glycarb non è in alcun modo responsabile dei dati e delle indicazioni presentate all’utente dalla app.
L’ utente che decide di usare Glycarb ha la responsabilità totale dei dati prodotti e delle decisioni prese conseguentemente all’utilizzo della app.
Questa applicazione non ha valenza medica, è solo uno strumento di calcolo e va utilizzato con l’aiuto di un medico e di un dietista che possono aiutarvi a gestire meglio il diabete, la vostra glicemia e l’insulina.
I cibi e i loro valori nutrizionali presenti in Glycarb all’installazione della app sono stati estratti da siti e documenti gratuiti reperibili su internet.